ALTOX.it   Guide di Alta Montagna
[ HOME ] [ GUIDE ALPINE ] [ GUIDE ALTOX ] [ PHOTO GALLERY ] [ LAVORO in QUOTA ] [ METEO ] [ AMBIN ] [ NO TAV ]  [ LINKS ] [ CONTATTI ]

- SCUOLA Guide Alpine ALTOX


 Attività
- Alpinismo
 -Sci-Alpinismo
- Arrampicata
- Via Ferrata
- Sci-Freeride
- Ghiaccio
- Spedizioni
- Escursionismo
- Racchette
- Canyoning
Altre Attività
- Parapendio
- Paracadutismo
- Canoa Rafting..
- Lavori speciali  forte esposizione
 Indoor
- MuriArrampicata
- Pan Strapiumb
 
  Valle di Susa
- Alpinismo
- Falesie
- Via Ferrata
- Vie Roccia Md
- Vie Roccia Cl
- Ghiaccio


 
 


ACONCAGUA m. 6962

Vero gigante delle montagne d’America, posta in territorio argentino al confine con il Cile, non è un vulcano ma un’enorme massa di antiche rocce sedimentarie spezzate, di scoscesi pendii di neve e ghiaccio interrotti da enormi pareti verticali, nel versante meridionale. La grandiosità dell’Aconcagua è anche determinata dalla sua posizione isolata: con i suoi 6962 metri sovrasta di oltre 1500 metri tutte le cime circostanti. Questa montagna, la più alta al di fuori dell’Asia,seconda per prominenza a livello mondiale, è meta annuale di alpinisti ma annovera anche tra i suoi salitori, sciatori, mountain bikers.

La sua storia alpinistica ufficiale inizia con la prima ascensione della guida italiana Mathias Zurbriggen nel lontano 1897 ma un intrigante mistero avvolge la montagna poichè archeologi hanno trovato segni di presenza umana a quote di 6600 metri e c’è una corrente di pensiero che porta all’ipotesi che molte vette andine fossero salite dai locali ben prima dell’arrivo degli spagnoli…..

L’itinerario proposto prevede l’ingresso al Parco dalla Valle de las Vacas e la salita alla vetta attraverso il Ghiacciaio dei Polacchi. La prima ascensione  risale all’ 08 marzo 1934 e fu condotta dagli alpinisti polacchi Narkievicz-Jodko, Daszyinski, Ostrowski e Osiecki . La via percorre il ghiacciaio posto sulla faccia nord est della montagna e si ricongiunge in prossimità della vetta con  la via Normale dalla quale si effettuerà la discesa .

Il percorso scelto permette di gustare , nei 20 giorni dedicati alla  salita , i due volti di una montagna ambita da molti alpinisti : selvaggio e austero il ghiacciaio , frequentata e estetica  la via normale .

Qualora le condizioni della montagna non permettessero l’accesso al ghiacciaio si propone come alternativa la salita alla vetta dalla via normale effettuando un trekking di acclimatamento che prevede l’ascensione  di un ulteriore montagna,il Monte Bonete .

La difficoltà degli itinerari proposti è minima e li rende adatti anche ad alpinisti con una moderata esperienza ;è richiesta tuttavia una discreta preparazione a livello fisico per affrontare trekking di avvicinamento e permanenza in alta quota . La partenza e’ fissata per il 21 novembre 2012.

Per ulteriori informazioni  pregasi  contattare la Guida Alpina

EMANUELE Foglia,  Telefono:  349 6012466   e-mail:   foglia.emanuele@libero.it

 

Carta approssimativa della zona dell' Aconcagua
(Clic per ingrandire)

Tracciato Via Normale
(Clic per ingrandire)

Avvicinamento al Campo Argentino
(Clic per ingrandire)

Le proposte che trovate indicate non sono affatto vincolanti, anzi vogliono essere solo uno stimolo alla fantasia di ognuno. Pertanto non esitate a contattarci per qualsiasi informazione; saremo lieti di rispondere al meglio alle Vostre esigenze.

TARIFFE : verranno applicate quelle del tariffario del Collegio Guide Alpine Piemontese, e saranno proporzionali alla difficoltà della  ascensione e divise per il numero dei partecipanti, il cui numero e' legato al tipo di salita. Saranno a carico dei partecipanti le spese di trasferimento di vitto e pernottamento della guida alpina.

© 2001 AltoX.it   Tutti i diritti riservati
via San Pietro D'Ollesia, 13 - 10053 Bussoleno - TO -
tel: +39-0122/48242 - fax +39-0122/647158 -  Mobile +39-329/8638025
P.I. 07125780010