ALTOX.it   Guide di Alta Montagna
[ HOME ] [ GUIDE ALPINE ] [ GUIDE ALTOX ] [ PHOTO GALLERY ] [ LAVORO in QUOTA ] [ METEO ] [ AMBIN ] [ NO TAV ]  [ LINKS ] [ CONTATTI ]

- SCUOLA Guide Alpine ALTOX


-Pan eStrapiumb

 Attività
- Alpinismo
 -Sci-Alpinismo
- Arrampicata
- Via Ferrata
- Sci-Freeride
- Ghiaccio
- Spedizioni
- Escursionismo
- Racchette
- Canyoning
Altre Attività
- Parapendio
- Paracadutismo
- Canoa Rafting..
- Lavori speciali  forte esposizione
 Indoor
- MuriArrampicata
- Pan Strapiumb
 
  Valle di Susa
- Alpinismo
- Falesie
- Via Ferrata
- Vie Roccia Md
- Vie Roccia Cl
- Ghiaccio


 

 

 

Caprie
Il comprensorio di Caprie è la più vasta area arrampicabile della Valle di Susa. Le numerose strutture, la quantità di vie, il comodo accesso, la breve distanza da Torino ne fanno una località molto frequentata. Purtroppo dopo la scomparsa del suo scopritore e infaticabile attrezzatore, GianCarlo Grassi prima, e qualche anno dopo del suo degno successore Diego Cordola, una buona parte dei settori, ha subito un notevole degrado e presentano oggi una chiodatura obsoleta e non sempre affidabile, inoltre l'accesso ad alcuni di questi è reso difficile dalla vegetazione.
Ci sono comunque diverse falesie, che al contrario sono state ben rivalutate, sviluppate e rese sicure da una chiodatura ineccepibile, la roccia è un bel serpentino rugoso con abbondanza di tacchette a volte taglienti.

CAPRIE -  Settore Placca delle Malizie

Piccola paretina situata a metà altezza tra il fondovalle e l'imponente mole della Rocca Bianca, come per quasi tutti i settori del comprensorio di Caprie, anche la Placca delle Malizie è stata scoperta ed attrezzata da solito noto, Giancarlo Grassi, alla fine degli anni 80, che con l'aiuto di un paio di compagni chioda i 4 tiri più evidenti. La distanza dal parcheggio e l'assenza di un vero sentiero di accesso, non ha certamente mai contribuito alla sua frequentazione, tanto è vero che solitamente era arrampicata prevalentemente in combinazione con altri itinerari per creare una sorta di lunga scalata che dal fondovalle portava alla cima della Rocca Bianca (combinazione classica: Promontorio dei Draghi+ Placca delle Malizie+ Sperone del Paleolitico+Rocca Bianca).

Oggi la situazione è molto diversa, grazie all'infaticabile lavoro della coppia S. Rossetti-G. Nota, che nell'inverno del 2013/14 aprono un sentiero di accesso e riattrezzano integralmente la parete, creando anche tre nuovi itinerari, Oggi la Placca delle Malizie si presenta come una moderna falesia di tutto rispetto, la roccia è molto bella, lavorata e perfettamente pulita, con una chiodatura impeccabile, sette lunghezze di corda non particolarmente ampie, con difficoltà che spaziano dal 5 al 6C. posta in pieno sud quindi ben soleggiata, giustamente si adatta alle mezze stagioni e alle tiepide giornate invernali, rimando comunque frequentabile anche nelle giornate piuttosto fredde. Lo stile di scalata e quello della placca leggermente appoggiata dove l'uso dei piedi è sempre fondamentale, in ultimo ma non per l'ultimo la felice posizione, ne fa della falesia, un bel balcone sul circondario di Caprie.

ACCESSO:
dal centro del paese di Caprie, imboccare la strada che conduce a Novaretto, oltrepassato il ponte e appena oltre un piccolo bar, svoltare a sx. per una stradina in mezzo a villette di recente costruzione, via Giardini, al termine del quale parcheggiare con cura, gli spazi sono limitati e i diritti dei residenti importanti, imboccare la piccola via, ove troviamo il pannello informativo Via Ferrata e strutture di arrampicata. Procedere ora per una stretta sterrata che in due minuti conduce ad un piazzaletto tra i castagni, sotto la parete di Anticaprie, proseguire lungo il sentiero fino ad aggirare verso est la parete, un primo bivio a sx conduce all’attacco della via ferrata, oltrepassarlo e poco dopo un secondo bivio sempre sulla sx, imboccarlo e risalire lungo il sentiero ora molto meno evidente fino alla base della falesia dei Dahu. Proseguire oltre, ancora in salita, oltrepassando l’uscita intermedia della via Ferrata, continuare brevemente lungo il tratto di sentiero a raccordo tra i due salti della via Ferrata fino a notare sulla sinistra dei bolli bianchi e qualche ometto, seguirli e in breve si raggiunge la falesia (30 min.)

  Itinerari    
  01- Normale 5
02 - Luxuria 5+
03 - Scaglie Ribelli 6A
04 - La notizia in cui viviamo 6A
05 - Malefix 6B
06 - Perfidia 6B+
07 - La via Doc 6C
 
 
Scarica il file PDF ( Caprie-Malizie.pdf   116 KB )     / Click destro " Salva oggetto con nome... " /

| Torna a Falesie Valsusa |

| Avigliana Cava | Chiusa Placche San Michele | Mompellato Le Placche | Mompellato Torrione | Caprie Estate-Inf. | Caprie Estate-Sup.| Caprie-Dahù | Caprie-Anticaprie | Caprie-Gran RitornoAcidoFormico | CaprieMalizie | Caprie-Pozze | Caprie-Paretine | Caprie-Haiku | Caprie-Silenzio | Caprie-MuroVetro | Caprie-OasiCastagneti | Caprie-Paradiso | Caprie-MuroMago | Caprie-Promontorio | Caprie-Scoglio | Caprie-Campambiardo | Caprie-Cevrè | Condove-Perabruna | Borgone-RoccaPenna | Borgone-Cava | Borgone-Libro | Chianocco-LosArea | Foresto-Paretine | Foresto-Striature | Foresto-Amore | Foresto-Terrazze | Foresto-Loggia | Foresto Orrido | Foresto-Isola | Foresto-NeverendingWall | Val Clarea GranRotsa | Val Clarea Greisun | Venaus-SanMartino | Novalesa-Paretone | Novalesa-Cascate | Novalesa-Toupè | Gravere-Cariboni | Gravere | Ramat | Exilles-Levi | Militi-Gare | Militi-Tao | Croz del Rifugio | Sueur | Cesana R Clarì | Cesana San Gervasio | Cesana Remolon | Cesana LagoNero |Cesana-Rhuilles | Cesana-Griserie | Claviere-Biasse |

© 2001 AltoX.it   Tutti i diritti riservati
via San Pietro D'Ollesia, 13 - 10053 Bussoleno - TO -
tel: +39-0122/48242 - fax +39-0122/647158 -  Mobile +39-329/8638025
P.I. 07125780010