ALTOX.it   Guide di Alta Montagna
[ HOME ] [ GUIDE ALPINE ] [ GUIDE ALTOX ] [ PHOTO GALLERY ] [ LAVORO in QUOTA ] [ METEO ] [ AMBIN ] [ NO TAV ]  [ LINKS ] [ CONTATTI ]

- SCUOLA Guide Alpine ALTOX


-Pan eStrapiumb

 Attività
- Alpinismo
 -Sci-Alpinismo
- Arrampicata
- Via Ferrata
- Sci-Freeride
- Ghiaccio
- Spedizioni
- Escursionismo
- Racchette
- Canyoning
Altre Attività
- Parapendio
- Paracadutismo
- Canoa Rafting..
- Lavori speciali  forte esposizione
 Indoor
- MuriArrampicata
- Pan Strapiumb
 
  Valle di Susa
- Alpinismo
- Falesie
- Via Ferrata
- Vie Roccia Md
- Vie Roccia Cl
- Ghiaccio


 

 

 

Caprie
Il comprensorio di Caprie è la più vasta area arrampicabile della Valle di Susa. Le numerose strutture, la quantità di vie, il comodo accesso, la breve distanza da Torino ne fanno una località molto frequentata. Purtroppo dopo la scomparsa del suo scopritore e infaticabile attrezzatore, GianCarlo Grassi prima, e qualche anno dopo del suo degno successore Diego Cordola, una buona parte dei settori, ha subito un notevole degrado e presentano oggi una chiodatura obsoleta e non sempre affidabile, inoltre l'accesso ad alcuni di questi è reso difficile dalla vegetazione.
Ci sono comunque diverse falesie, che al contrario sono state ben rivalutate, sviluppate e rese sicure da una chiodatura ineccepibile, la roccia è un bel serpentino rugoso con abbondanza di tacchette a volte taglienti.

CAPRIE - Scoglio Solitario
Lo “Scoglio Solitario”, con il “Promontorio della Farsa” e il “Muro del Mago” fa parte di una lunga serie di settori minori, ma non per questo meno interessanti, scovati già negli anni 80 e poi parzialmente utilizzati fino ai primi anni del 90, da certuni scalatori particolarmente affezionati alle rocce del comprensorio di Caprie.
Nessuno di questi ha mai avuto la notorietà e la fruibilità di alcune altre falesie, rimaste in voga ancora negli anni seguenti, quali, Anticaprie, il Muro di Vetro o Campambiardo. Nei primi mesi del 2013 il nuovo team di arrampicatori- attrezzatori, capitanato da Guido Nota e Stefano Rossetti, da poco tempo costituito ma con all'attivo già molte e molte vie chiodate e/o richiodate nel comprensorio, si dedica alla rivisitazione di questi settori minori, e ne tira fuori una altra bella serie di interessanti itinerari, ovviamente mai molto numerosi, mai molto alti, mai eccezionalmente belli, ma sicuramente molto meritevoli di una visita.

Lo Scoglio Solitario, conta poco più che una manciata di lunghezze di corda, su un muro verticale compatto, tutti meritevoli e piuttosto tecnici, alti una dozzina di metri, su solida roccia, il classico buon serpentino di Caprie, a tacche nette a volte molto taglienti, le difficoltà vanno dal 5+ al 6C+ , la scalata, principalmente in placca quasi verticale, molto tecnica, dove l'uso dei piedi diventa fondamentale. Chiodatura mista a golfari resinati e spit-fix da 10 mm. catena con anello di calata in sosta. Su alcuni itinerari, le difficoltà risultano più obbligatorie rispetto ad altri settori della zona.
Il periodo ideale sono le mezze stagioni, ma l'esposizione ad est fa si che la parete vada in ombra nel primo pomeriggio, rimanendo pertanto frequentabile anche l'estate.

  Itinerari    
  01- Erudizione Motoria        5+
02 - Sfoggio di Destrezza    6A
03 - Predicare Diabolicum    6B+
04 - Monounghia                6C+
05 - Scialaquator di Genio       6C
06 - Variante                        ??
07 - Patatina                        5+
08 - Camalot (trad + catena)   5+
 

ACCESSO:
Dal paese di Caprie prendere a sx in direzione di Campambiardo-Celle, salire la stretta strada a tornanti per alcuni chilometri, appena prima di giungere sul pianoro prativo a valle della borgata di Peroldrado, individuare sulla dx un sentierino con l'indicazione in legno "Placche del Paradiso"; poco oltre, parcheggiare con cura a bordo strada. Incamminarsi ancora lungo la strada per qualche decina di metri, fino a notare sulla destra un capanno con recinzione, oltrepassata la quale, prendere a dx. un sentiero in salita che conduce sul promontorio, voltare a sx. per traccia di sentiero con indicazioni, a raggiungere la falesia del ‘’Promontorio della Farsa’’ proseguire ancora per tracce di sentiero in leggera discesa fino a settore dello Scoglio Solitario. (15 min.) In alternativa, un sentiero più breve ma non indicato, si snoda alla sinistra del capanno e dopo aver attraversato la torbiera raggiunge la falesia.

Scarica il file PDF ( Caprie-ScoglioSolitario.pdf   96 KB )     / Click destro " Salva oggetto con nome... " /

| Torna a Falesie Valsusa |

| Avigliana Cava | Chiusa Placche San Michele | Mompellato Le Placche | Mompellato Torrione | Caprie Estate-Inf. | Caprie Estate-Sup.| Caprie-Dahù | Caprie-Anticaprie | Caprie-Gran RitornoAcidoFormico | CaprieMalizie | Caprie-Pozze | Caprie-Paretine | Caprie-Haiku | Caprie-Silenzio | Caprie-MuroVetro | Caprie-OasiCastagneti | Caprie-Paradiso | Caprie-MuroMago | Caprie-Promontorio | Caprie-Scoglio | Caprie-Campambiardo | Caprie-Cevrè | Condove-Perabruna | Borgone-RoccaPenna | Borgone-Cava | Borgone-Libro | Chianocco-LosArea | Foresto-Paretine | Foresto-Striature | Foresto-Amore | Foresto-Terrazze | Foresto-Loggia | Foresto Orrido | Foresto-Isola | Foresto-NeverendingWall | Val Clarea GranRotsa | Val Clarea Greisun | Venaus-SanMartino | Novalesa-Paretone | Novalesa-Cascate | Novalesa-Toupè | Gravere-Cariboni | Gravere | Ramat | Exilles-Levi | Militi-Gare | Militi-Tao | Croz del Rifugio | Sueur | Cesana R Clarì | Cesana San Gervasio | Cesana Remolon | Cesana LagoNero |Cesana-Rhuilles | Cesana-Griserie | Claviere-Biasse |

© 2001 AltoX.it   Tutti i diritti riservati
via San Pietro D'Ollesia, 13 - 10053 Bussoleno - TO -
tel: +39-0122/48242 - fax +39-0122/647158 -  Mobile +39-329/8638025
P.I. 07125780010