ALTOX.it   Guide di Alta Montagna
[ HOME ] [ GUIDE ALPINE ] [ GUIDE ALTOX ] [ PHOTO GALLERY ] [ LAVORO in QUOTA ] [ METEO ] [ AMBIN ] [ NO TAV ]  [ LINKS ] [ CONTATTI ]

- SCUOLA Guide Alpine ALTOX


-Pan eStrapiumb

 Attività
- Alpinismo
 -Sci-Alpinismo
- Arrampicata
- Via Ferrata
- Sci-Freeride
- Ghiaccio
- Spedizioni
- Escursionismo
- Racchette
- Canyoning
Altre Attività
- Parapendio
- Paracadutismo
- Canoa Rafting..
- Lavori speciali  forte esposizione
 Indoor
- MuriArrampicata
- Pan Strapiumb
 
  Valle di Susa
- Alpinismo
- Falesie
- Via Ferrata
- Vie Roccia Md
- Vie Roccia Cl
- Ghiaccio


 

 

 

Caprie
Il comprensorio di Caprie è la più vasta area arrampicabile della Valle di Susa. Le numerose strutture, la quantità di vie, il comodo accesso, la breve distanza da Torino ne fanno una località molto frequentata. Purtroppo dopo la scomparsa del suo scopritore e infaticabile attrezzatore, GianCarlo Grassi prima, e qualche anno dopo del suo degno successore Diego Cordola, una buona parte dei settori, ha subito un notevole degrado e presentano oggi una chiodatura obsoleta e non sempre affidabile, inoltre l'accesso ad alcuni di questi è reso difficile dalla vegetazione.
Ci sono comunque diverse falesie, che al contrario sono state ben rivalutate, sviluppate e rese sicure da una chiodatura ineccepibile, la roccia è un bel serpentino rugoso con abbondanza di tacchette a volte taglienti.

CAPRIE - Falesia del Silenzio
Con buone probabilità anche il piccolo settore in oggetto, così come per la quasi totalità delle pareti dell'area di Caprie, è stato scoperto ed attrezzato da Gian Carlo Grassi, verso la metà degli anni 80, che però in questo caso si limita all’apertura di un solo itinerario, tanto che la parete non viene menzionata in nessuna guida.
Ma la storia non si ferma, ed è così che a distanza di almeno 25 anni, due più che volenterosi scalatori, Stefano Rossetti e Guido Nota, si dedicano alle pareti minori del luogo, e riscoprono a prezzo di grandi lavori di pulizia e di rifacimento di sentieri, due ex nuovi settori, “Le Placche del Paradiso” e “La Parete degli Haiku”, non che un terzo, già visitato in precedenza, probabilmente dal medesimo Gian Carlo, oggi battezzato “Falesia del Silenzio”. Nel giro di due inverni (2012 e 2013) la coppia Stefano&Guido ci consegnano tre nuove falesie perfettamente pulite ed attrezzate con oltre una trentina di monotiri.

La falesia del Silenzio, conta poco più che una manciata di lunghezze di corda, su un muro molto compatto, tutti meritevoli e piuttosto tecnici, alti tra i 15 e 20 mt. su solida roccia, il classico buon serpentino di Caprie, a tacche nette a volte molto taglienti, le difficoltà vanno dal 5 al 7A+ , la scalata, principalmente in placca quasi verticale e come già detto molto tecnica, dove l’uso dei piedi diventa fondamentale. Chiodatura a spit-fix da 10 mm. e catena con anello di calata in sosta.
Il periodo ideale sono le mezze stagioni e le assolate giornate invernali, essendo esposta a sud ed a bassa quota, circa 500 mt. ben chè la parete risulti ben rivolta al sole, per la conformazione della vegetazione circostante la base e buona parte di essa sono parecchio ombreggiate.

ACCESSO:
dal paese di Caprie prendere a sx in direzione di Campanbiardo-Celle dopo diversi tornati e prima dell’ultimo tornante che immette sul pianoro dove sorge l’abitato di Peroldrado, notiamo a sx della stretta strada uno slargo sufficente ad ospitare 3 o 4 automobili, posteggiare ed individuare dalla parte opposta della strada vicino al guard -rail un sentiero in leggera discesa che conduce alle falesie, poco prima della principale ‘’Muro di Vetro’’, si incontra un bivio con cartello segnaletico indicante la falesia ‘’Haiku’’ e ‘’Silenzio’’ che ci invita a voltare leggermente a destra, oltrepassata una stazione di monitoraggio frana, il sentiero inizia a scendere più bruscamente e in pochi minuti si arriva alla parete degli Haiku, oltrepassata la quale il sentiero riprende, ora con andamento pianeggiante, fino alla Falesia del Silenzio. (15 scarsi minuti)

  Itinerari    
  01- Occhi di Luna 5
02 - Sofferenze tattili 6C
03 - Zitto e sali 6C+
04 - Museo degli sbagli 7A
05 - Ultima alba 6C+ (uscita non liberata)
06 - 11 Settembre corta 6B+
07 - 11 settembre lunga 7A+
08 - Il Ginepro 6C
 
 
Scarica il file PDF ( Caprie-Silenzio.pdf   144 KB )     / Click destro " Salva oggetto con nome... " /

| Torna a Falesie Valsusa |

| Avigliana Cava | Chiusa Placche San Michele | Mompellato Le Placche | Mompellato Torrione | Caprie Estate-Inf. | Caprie Estate-Sup.| Caprie-Dahù | Caprie-Anticaprie | Caprie-Gran RitornoAcidoFormico | CaprieMalizie | Caprie-Pozze | Caprie-Paretine | Caprie-Haiku | Caprie-Silenzio | Caprie-MuroVetro | Caprie-OasiCastagneti | Caprie-Paradiso | Caprie-MuroMago | Caprie-Promontorio | Caprie-Scoglio | Caprie-Campambiardo | Caprie-Cevrè | Condove-Perabruna | Borgone-RoccaPenna | Borgone-Cava | Borgone-Libro | Chianocco-LosArea | Foresto-Paretine | Foresto-Striature | Foresto-Amore | Foresto-Terrazze | Foresto-Loggia | Foresto Orrido | Foresto-Isola | Foresto-NeverendingWall | Val Clarea GranRotsa | Val Clarea Greisun | Venaus-SanMartino | Novalesa-Paretone | Novalesa-Cascate | Novalesa-Toupè | Gravere-Cariboni | Gravere | Ramat | Exilles-Levi | Militi-Gare | Militi-Tao | Croz del Rifugio | Sueur | Cesana R Clarì | Cesana San Gervasio | Cesana Remolon | Cesana LagoNero |Cesana-Rhuilles | Cesana-Griserie | Claviere-Biasse |

© 2001 AltoX.it   Tutti i diritti riservati
via San Pietro D'Ollesia, 13 - 10053 Bussoleno - TO -
tel: +39-0122/48242 - fax +39-0122/647158 -  Mobile +39-329/8638025
P.I. 07125780010