ALTOX.it   Guide di Alta Montagna
[ HOME ] [ GUIDE ALPINE ] [ GUIDE ALTOX ] [ PHOTO GALLERY ] [ LAVORO in QUOTA ] [ METEO ] [ AMBIN ] [ NO TAV ]  [ LINKS ] [ CONTATTI ]

- SCUOLA Guide Alpine ALTOX


-Pan eStrapiumb

 Attività
- Alpinismo
 -Sci-Alpinismo
- Arrampicata
- Via Ferrata
- Sci-Freeride
- Ghiaccio
- Spedizioni
- Escursionismo
- Racchette
- Canyoning
Altre Attività
- Parapendio
- Paracadutismo
- Canoa Rafting..
- Lavori speciali  forte esposizione
 Indoor
- MuriArrampicata
- Pan Strapiumb
 
  Valle di Susa
- Alpinismo
- Falesie
- Via Ferrata
- Vie Roccia Md
- Vie Roccia Cl
- Ghiaccio


 

 

 

Foresto
La zona di Foresto caratterizzata da un bel calcare a tacche, è noto agli arrampicatori, da almeno una trentina di anni, da quando il sig. Cech aprì sulla parete est dell'Orrido una via di 120 metri che ben presto divenne famosa tanto la parete era strapiombante, "la Fessura Obliqua". Negli anni che seguirono molte vie sono state tracciate sulle pareti dell'Orrido, soprattutto ad opera del Mucchio Selvaggio, gruppo di giovani e forti alpinisti torinesi che, andando in controtendenza a quello che erano le abitudini alpinistiche del periodo, preferivano le pareti difficili e i problemi tecnici alle grandi vette. In seguito l'evoluzione della arrampicata sportiva ha portato una nuova ventata e si sono attrezzate un gran numero di vie su tutte le pareti, anche quelle minori, della zona. Oggi il comprensorio si presenta come uno dei più importanti centri d'arrampicata piemontesi con diverse falesie monotiro e pareti fino ai 200 m. di altezza.

Settore:  L'Angolo Dell' Amore
Una piccola falesia, scoperta e chiodata molti anni or sono, erano addirittura la fine degli anni 80; si trova sulla medesima barra rocciosa che costituisce la falesia delle Terrazze di Avalon, e ne costituisce il suo prolungamento verso est (destra per chi la osserva dal fondovalle).
In epoca attuale completamente rinnovata e rivalutata da Luca Gontero, il “Guntè”, scalatore valsusino di lunga data e dal giovane figlio Leonardo, oggi ai vertici della classifica mondiale della arrampicata in velocità.
I due mettono mano alla falesia nell'inverno 2013, richiodando i vecchi tiri e creandone dei nuovi, in brevissimo tempo ci consegnano una nuova mini falesia, veramente interessante, con pochi tiri, non molto lunghi, ma sempre gradevoli.
La roccia e scalata sono quella tipica della zona di Foresto, simile quindi alle importanti falesie storiche della zona, per citarne una sola “Le Striature Nere”; calcare di media qualità, sempre molto verticale e/o leggermente strapiombante, con abbondanza di piccole prese “reglette” per lo più orizzontali e molto nette, una arrampicata quindi, dove la forza nelle dita non è mai troppa.
L'attrezzatura ovunque abbondate e di buona qualità, a spit-fix da 10 mm. peccato per le soste, alcune ancora le originali, che non sono proprio all'altezza della situazione, ma comunque dotate di anello chiuso per le calate. L'altezza dei tiri si aggira sui 15 mt., la parete posta bassa quota, ha esposizione verso sud est, il che la rende perfettamente agibile nelle prime ore delle giornate invernali, ma soprattutto piacevole nei pomeriggi di mezza stagione e anche l'estate, in quanto presto in ombra e sempre molto ben ventilata. Le difficoltà riportate sono quelle che troviamo indicate alla base dei tiri, anche se a nostro modesto parere, tutte le lunghezze di corda, potrebbero rientrare ampiamente nel grado 6, senza scomodarne il settimo.

ACCESSO:
Dal paese di Bussoleno dirigersi verso Susa, lungo la SS 25, dopo due km., svoltare a dx verso l’ abitato di Foresto, dalla piazza della Chiesa imboccare via San Rocco (in discesa) e dopo 300 m in prossimità di una curva evidente, imboccare a sx una strada sterrata, seguendola fino al parcheggio (150 m.) Da qui una mulattiera dapprima pianeggiante e poi in leggera salita conduce in 10 min. alla parete delle Striature Nere, continuare ancora per la mulattiera costeggiando un muro a secco fino ad una svolta a sx., imboccarla (medesimo accesso che per le Terrazze Avalon), seguire ancora uno scarso centinaio di metri, fino a reperire a dx. un bivio poco marcato, con cartello indicatore, che in breve conduce alla falesia 20 min dal posteggio.

  Itinerari  
  01- Coccole       6A+
02 - Tenerezze   6B
03 - Abbracci     6A
04 - Preliminari  6C
05 - Amore       7A
06 - Figli          7B
 
Scarica il file PDF ( Foresto-Amore.pdf  92 KB )     / Click destro " Salva oggetto con nome... " /

| Torna a Falesie Valsusa |

| Avigliana Cava | Chiusa Placche San Michele | Mompellato Le Placche | Mompellato Torrione | Caprie Estate-Inf. | Caprie Estate-Sup.| Caprie-Dahù | Caprie-Anticaprie | Caprie-Gran RitornoAcidoFormico | CaprieMalizie | Caprie-Pozze | Caprie-Paretine | Caprie-Haiku | Caprie-Silenzio | Caprie-MuroVetro | Caprie-OasiCastagneti | Caprie-Paradiso | Caprie-MuroMago | Caprie-Promontorio | Caprie-Scoglio | Caprie-Campambiardo | Caprie-Cevrè | Condove-Perabruna | Borgone-RoccaPenna | Borgone-Cava | Borgone-Libro | Chianocco-LosArea | Foresto-Paretine | Foresto-Striature | Foresto-Amore | Foresto-Terrazze | Foresto-Loggia | Foresto Orrido | Foresto-Isola | Foresto-NeverendingWall | Val Clarea GranRotsa | Val Clarea Greisun | Venaus-SanMartino | Novalesa-Paretone | Novalesa-Cascate | Novalesa-Toupè | Gravere-Cariboni | Gravere | Ramat | Exilles-Levi | Militi-Gare | Militi-Tao | Croz del Rifugio | Sueur | Cesana R Clarì | Cesana San Gervasio | Cesana Remolon | Cesana LagoNero |Cesana-Rhuilles | Cesana-Griserie | Claviere-Biasse |

© 2001 AltoX.it   Tutti i diritti riservati
via San Pietro D'Ollesia, 13 - 10053 Bussoleno - TO -
tel: +39-0122/48242 - fax +39-0122/647158 -  Mobile +39-329/8638025
P.I. 07125780010