ALTOX.it   Guide di Alta Montagna
[ HOME ] [ GUIDE ALPINE ] [ GUIDE ALTOX ] [ PHOTO GALLERY ] [ LAVORO in QUOTA ] [ METEO ] [ AMBIN ] [ NO TAV ]  [ LINKS ] [ CONTATTI ]

- SCUOLA Guide Alpine ALTOX


-Pan eStrapiumb

 Attività
- Alpinismo
 -Sci-Alpinismo
- Arrampicata
- Via Ferrata
- Sci-Freeride
- Ghiaccio
- Spedizioni
- Escursionismo
- Racchette
- Canyoning
Altre Attività
- Parapendio
- Paracadutismo
- Canoa Rafting..
- Lavori speciali  forte esposizione
 Indoor
- MuriArrampicata
- Pan Strapiumb
 
  Valle di Susa
- Alpinismo
- Falesie
- Via Ferrata
- Vie Roccia Md
- Vie Roccia Cl
- Ghiaccio


 
 
Vero gigante delle montagne d’America, posta in territorio argentino al confine con il Cile, non è un vulcano ma un’enorme massa di antiche rocce sedimentarie spezzate, di scoscesi pendii di neve e ghiaccio interrotti da enormi pareti verticali, nel versante meridionale. La grandiosità dell’Aconcagua è anche determinata dalla sua posizione isolata: con i suoi 6962 metri sovrasta di oltre 1500 metri tutte le cime circostanti. Questa montagna, la più alta al di fuori dell’Asia, è meta annuale di alpinisti ma annovera anche tra i suoi salitori, sciatori, mountain bikers. La sua storia alpinistica ufficiale inizia con la prima ascensione della guida italiana Mathias Zurbriggen nel lontano 1897 ma un intrigante mistero avvolge la montagna poichè archeologi hanno trovato segni di presenza umana a quote di 6600 metri e c’è una corrente di pensiero che porta all’ipotesi che molte vette andine fossero salite dai locali ben prima dell’arrivo degli spagnoli.

ACONCAGUA m. 6962


Si è appena concluso il viaggio-spedizione alla cima più alta delle Due Americhe
, come al solito (meno male) la fortuna ci ha dato una mano, permettendo a tutti noi di coronare un sogno.
Partiamo dall' Italia il 06/ 01 con un volo delle "Iberia" su Santiago del Cile con scalo a Madrid. il gruppo è composto da 8 componenti, Daniele, Andrea, Marzio, Claudio, Paolo, Elisabetta, più 2 Guide Alpine, Maurizio Venzo, ed il sottoscritto (Pier). Raggiunta Santiago, ripartiamo immediatamente su di un pulmino privato per Mendoza, in Argentina, dove trascorriamo due giorni, necessari per gli ultimi acquisti e per ottenere il permesso di salita alla vetta rilasciato  dall' ufficio del Parco Nazionale dell' Aconcagua.
Dopo di che ci trasferiamo a Penitentes, piccola stazione turistica invernale e punto di partenza. Il giorno seguente, in una limpidissima giornata estiva, tipica delle regioni Andine, accompagnati dai muli che trasportano il nostro bagaglio partiamo per il lungo e bellissimo trekking  ( 40 km. ) che in tre giorni ci porterà al campo base di Plaza Argentina, punto di partenza per la  " Via Dei Polacchi "; sul versante nord della gigantesca montagna. Un meritato giorno di riposo e poi si riparte con l' attrezzare i campi alti e contemporaneamente adattarsi all' alta quota.
Quando tutto è pronto, i campi, l' acclimatazione, i viveri... ecc. partiamo dal campo base verso la vetta, nel 1° giorno raggiungiamo il C1 a circa 5100 m. poi nel secondo il C2 a 5900 m. ed infine nel terzo, in una strepitosa giornata, incredibilmente limpida, non particolarmente fredda, e quasi senza vento mettiamo piede, tutti ed 8, sulla vetta dell' Aconcagua a 6962 m. Dove rimaniamo  oltre 1 ora ad assaporare la tanto desiderata cima, dopo di che la discesa al campo 2, dove ripassiamo la notte. Il giorno seguente, 6 di noi riprendono la strada fatta in salita e rientrano al campo base di Plaza Argentina, mentre in due, traversiamo e risaliamo di qualche centinaio di metri fino al campo chiamato "Berlin" che si trova lungo la via normale dell' Aconcagua, da cui scendiamo al campo base di Plaza de Mulas. Un giorno di riposo e poi discesa al campo intermedio di Confluencia dove ci fermiamo per la notte. Il giorno seguente una veloce capatina a Plaza de Francia per vedere da vicino l' incredibile muraglia della parete sud, una delle più grandi del mondo, alta più di  3 chilometri e larga una decina, ancora una notte in Confluencia per poi concludere felicemente al Puente de Inca, il nostro incredibile periplo attorno alla montagna.

Vai a Catalogo Foto
 

Carta approssimativa della zona dell' Aconcagua
(Clic per ingrandire)

Tracciato Via Normale
(Clic per ingrandire)

Avvicinamento al Campo Argentino
(Clic per ingrandire)
 

Ritorna a Spedizioni

 

  Le proposte che trovate indicate non sono affatto vincolanti, anzi vogliono essere solo uno stimolo alla fantasia di ognuno. Pertanto non esitate a contattarci per qualsiasi informazione; saremo lieti di rispondere al meglio alle Vostre esigenze.

TARIFFE : verranno applicate quelle del tariffario del Collegio Guide Alpine Piemontese, e saranno proporzionali alla difficoltà della  ascensione e divise per il numero dei partecipanti, il cui numero e' legato al tipo di salita. Saranno a carico dei partecipanti le spese di trasferimento di vitto e pernottamento della guida alpina.

© 2001 AltoX.it   Tutti i diritti riservati
via San Pietro D'Ollesia, 13 - 10053 Bussoleno - TO -
tel: +39-0122/48242 - fax +39-0122/647158 -  Mobile +39-329/8638025
P.I. 07125780010